Molte aziende ed organizzazioni utilizzano Twitter, il più importante ed utilizzato tra i microblog (http://twitter.com), sia per assistere i propri clienti che per trovarne di nuovi. In che modo se tutto ciò che abbiamo a disposizione sono 140 caratteri per rispondere ad una semplice domanda come “what’s happening?”
Crediamo che il modo migliore per spiegarlo sia una testimonianza… diretta capitata proprio a noi!

In uno dei nostri frequenti spostamenti tra Londra e Milano siamo incappati in un disservizio da parte di una nota compagnia low cost. Aggiornato il profilo su Twitter con un post che sconsigliava di scegliere quella compagnia, dopo pochi minuti siamo stati contattati proprio da un tale “Paul” che ci chiedeva di contattarlo via email per spiegare meglio l’accaduto. L’indirizzo che seguiva paul@” era esattamente quello della compagnia in questione e dopo averlo contattato privatamente spiegando l’accaduto, siamo stati contattati dalla compagnia che ha provveduto a risolvere (almeno in parte) il problema.

Grazie per la case history spontanea Paul! 🙂

Webing supporta i propri clienti nel set up e nella gestione di profili Twitter aziendali, favorendo il networking e definendo la strategia di posizionamento organico.

[list icon=”arrow” style=”dotted”]

[/list]