I passaggi per organizzare giveaway e contest internazionali

Ultimo aggiornamento del 29 Marzo 2022 Le aziende che offrono beni e servizi oltre i confini del proprio Paese dovrebbero scoprire come organizzare giveaway internazionali.

Si tratta di una strategia di marketing che consiste nell’organizzare e gestire concorsi a premi per fare lead generation ed aumentare l’engagement nei Paesi di tutto il mondo (o in determinati Paesi esteri). Leggi di seguito come procedere.

I giveaway internazionali possono essere organizzati:

  • a partire dall’Italia, predisponendo un regolamento internazionale (se il target sono i paesi dell’Unione Europea)
  • in paesi specifici condividendo il montepremi e scegliendo i vincitori tra i partecipanti di tutti i paesi coinvolti
  • lanciando il giveaway da un paese specifico, es. UK, aprendo la partecipazione anche a persone in altri paesi (prevedendo delle esclusioni)

Considerando che ogni Paese ha le sue leggi e regolamenti, ciascun contest online deve essere organizzato e gestito in base alla normativa di questo o quello Stato: il più delle volte, il giveaway marketing viene affidato ad agenzie che si avvalgono di esperti del settore presenti sul territorio di interesse.

Il giveaway, l’omaggio attraverso il concorso a premi, resta una delle più potenti strategie di social media marketing che si possa utilizzare per promuovere prodotti e servizi. Consente di aumentare la visibilità del brand, di attirare nuovi follower rapidamente e di incrementare il business.

Organizzare giveaway internazionali: come gestire gli aspetti legali

Ogni nazione ha le proprie normative sulle promozioni che prevedono premi per i partecipanti.

Le normative sui prize contest e sui giveaway, possono essere molto diverse da paese a paese, e possono prevedere adempimenti specifici (come in Italia, ad esempio).

Il rischio principale, in genere, è rappresentato dalla potenziale assimilazione alle lotterie, regolate dai diversi gambling acts presenti nei diversi paesi.

La progettazione del giveaway deve essere pertanto pianificata con cura ed attenzione, avvalendosi del supporto di consulenti esperti in materia di concorsi a premi internazionali, proprio come Webing.

Rivolgersi ad un’agenzia di concorsi a premio internazionali è importante perché qualsiasi aspetto del contest deve essere affrontato con competenza ed attenzione, nulla deve essere lasciato al caso per non incorrere in irregolarità e conseguenti sanzioni. Le agenzie operano in collaborazione con studi legali e consulenti locali specializzati in prize contests.

giveaway internazionale rana

Per le aziende iscritte al registro delle imprese italiane che intendono espandere il loro mercato all’estero, generalmente, consentito attivare giveaway che coinvolgono più nazioni, oppure in paesi specifici.

Anche le aziende estere che, al contrario, decidono di organizzare un concorso a premi legale in Italia, possono farlo, a condizione che venga nominato un rappresentante fiscale (o appoggiandosi al proprio distributore locale italiano).

Per quanto riguarda l’aspetto relativo al GDPR, comune in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea: anche in questo ambito bisogna fare attenzione alle possibili differenze tra Stato e Stato.

Normative sui giveaway nei diversi paesi nel mondo

Un brand può organizzare concorsi a premi in più Paesi contemporaneamente: l’importante è rispettare le norme riferite ad ogni singolo Stato in cui risiedono gli utenti.

Occorrerà anche fare riferimento agli eventuali adempimenti locali circa il deposito del regolamento presso un pubblico ufficiale, la traduzione del regolamento nella lingua del paese, e il rispetto dei gambling acts attivi.

Superate le difficoltà normative grazie al supporto di consulenti come Webing, in un mondo sempre più globale, conquistare nuovi mercati online oltre i confini nazionali attraverso i giveaway è una strategia vincente da perseguire.

Le differenze normative tra vari Paesi nel mondo possono riguardare ogni aspetto promozionale come:

  • verifica di fattibilità;
  • individuazione delle strategie più adeguate nel rispetto delle leggi locali;
  • tutela del consumatore;
  • pratiche sleali;
  • privacy;
  • tutela della fede pubblica;
  • rispetto della pari opportunità;
  • normative vigenti in ambito fiscale;
  • chiusura del contest e modalità di consegna dei premi.

Per una promozione di successo, al di là dei diversi Paesi a cui si rivolge, bisogna definire gli obiettivi da raggiungere da cui dipenderanno tutti gli altri aspetti (scelta del premio, valore del montepremi, comunicazione, ecc.).

Come organizzare giveaway internazionali in 7 passaggi

A livello operativo, organizzare giveaway potrebbe sembrare banale, ma alla luce delle considerazioni di cui sopra ormai comprenderai che non lo è, soprattutto se il concorso a premi in questione è rivolto ad un pubblico internazionale anche extra-UE.

contest internazionali

Di base, i passaggi per organizzare e gestire un giveaway internazionale di successo sono 7:

  1. Verificare la fattibilità della meccanica
  2. Scegliere i premi e le modalità di scelta dei vincitori: con giuria o con estrazione a sorte (game of chance)
  3. Preparare il regolamento (terms & conditions) localizzato nelle diverse lingue dei paesi coinvolti
  4. Utilizzare una piattaforma software per la gestione operativa del giveaway (es. IGEASY)
  5. Promuovere il contest tramite social, newsletter e altri paid/owned media
  6. Procedere con la selezione dei vincitori
  7. Espletare eventuali formalità fiscali

1. Verificare la fattibilità della meccanica

La scelta della meccanica di partecipazione al giveaway deve essere allineata agli obiettivi della promozione.

Se l’obiettivo è ad esempio la generazione di contatti profilati, o vendite, focalizzati sulle meccaniche e sui canali social che ti consentono di ottenere i dati personali degli utenti (ad esempio tramite l’attivazione di giveaway con storie Instagram). Se invece vuoi aumentare l’awareness di un prodotto, forse il format migliore è l’hashtag contest (photo o video).

Il raggiungimento degli obiettivi del contest dipende in primis dalla scelta della tipologia di giveaway più adatta (sembra banale, ma ti assicuro che non lo è!).

2. Scegliere i premi e le modalità di scelta dei vincitori: con giuria o con estrazione a sorte (game of chance)

L’omaggio, il premio da mettere in palio, è in parte il protagonista del giveaway.

Per organizzare un contest di successo è importante scegliere il premio da offrire ai partecipanti. La scelta deve essere accurata perché il successo del giveaway dipende da ciò che farà più o meno gola agli utenti.

Sbagliare premio equivale ad un flop in partenza che vanificherà lo scopo stesso del giveaway.

Se, invece, il premio offerto sarà ambito e desiderato da tutti, non solo attirerà una grande affluenza di partecipanti, ma chi non avrà la fortuna di vincere potrebbe pensare di acquistarlo dopo il concorso.

Per scegliere il prodotto giusto da offrire si potrebbe anche chiedere ai follower già esistenti oppure ad amici blogger cosa ne pensano e quale potrebbe essere quello giusto. Un suggerimento? Prevedi i tuoi prodotti come premio, meglio se digitali.

3. Preparare il regolamento (terms & conditions) localizzato nelle diverse lingue dei paesi coinvolti

Il terzo passaggio consiste nel preparare il regolamento del giveaway internazionale relativo alle modalità di partecipazione degli utenti e di selezione del o dei vincitori del concorso a premi.

In pratica, bisognerà mettere nero su bianco su cosa i partecipanti possono o non possono fare indicando chiaramente chi ha i requisiti per partecipare e come avverrà la selezione del vincitore (casuale, a punteggi,con giuria ecc.).

Fai attenzione: la modalità di scelta dei vincitori deve essere consentita nel paese in cui attiverai il giveaway.

I giveaway con estrazione a sorte (game of chance) ad esempio, in molti paesi non sono consentiti o richiedono l’ottenimento di licenze, perché rischiano di essere assimilati alle lotterie (e ti assicuro che non vuoi rischiare che il contest venga classificato come LOTTERIA…!).

È importantissimo scegliere la durata del concorso ideale con giorno di inizio e fine del giveaway.

C’è chi considera migliore il giveaway con durata breve, chi con durata più lunga: spetta al brand decidere in base alle sue esigenze e vedute (una settimana, 2 settimane, un mese o più).

Generalmente, i giveaway hanno durata breve ma non esiste una regola fissa per tutti. Secondo certe stime, la durata ideale sembra essere quella di 2 settimane. Ma questo dipende anche, essenzialmente, dai risultati che vuoi raggiungere e dalla meccanica. Ad esempio, i foto/video contest devono durare di più, per dare tempo ai partecipanti di preparare i contenuti che dovranno caricare per partecipare al concorso.

4. Utilizzare una piattaforma software per la gestione operativa del giveaway (es. IGEASY)

Se prevedi di ottenere migliaia di partecipazioni, o se vuoi ottenere anche i dati personali dei partecipanti, non pensare di gestire il giveaway senza utilizzare una piattaforma.

Avrai bisogno di un tool che si integri in maniera nativa (ed autorizzata) con i social nei quali vuoi ambientare il giveaway.

5. Promuovere il contest tramite social, newsletter e altri paid/owned media

Promuovere il giveaway è uno dei momenti più delicati dell’iniziativa. Non fare riferimento soltanto alla reach organica: primo perché nel migliore dei casi sarà intorno al 2%; secondo perché il giveaway serve a raggiungere nuovi follower e potenziali nuovi consumatori che non ti seguono già; terzo perché se non spingi un po’ l’iniziativa con delle campagne, non riuscirai a dare quel boost di viralità che ti aspetti.

Per la promozione parti sempre dalla sponsorizzazione del contenuto che usi per consentire la partecipazione (es. una storia Instagram, un post).

Si possono anche coinvolgere blogger e influencer di spicco per la promozione del giveaway.

6. Procedere con la selezione dei vincitori

In base a quanto avrai specificato nel regolamento, procedi con l’individuazione dei vincitori. Utilizza un software di estrazione per assicurare ai partecipanti uguali opportunità e trasparenza.

Il vincitore dovrà essere annunciato entro i termini previsti nei terms & conditions del contest.

Bisognerà chiedere al vincitore il consenso ad usare il proprio nome, foto e informazioni personali nel ringraziamento da pubblicare nei post ufficiali.

7. Espletare eventuali formalità fiscali

Nella verifica di fattibilità che avrai fatto all’inizio, dovresti avere chiaro il quadro fiscale della promozione. Assicurati di espletare gli adempimenti previsti per evitare sanzioni!

Concludendo

Come vedi, l’organizzazione di un giveaway internazionale, anche semplice, richiede una serie di passaggi e verifiche importanti.

Se sei scoraggiato/a, lo capiamo! Per questo esistiamo: affida a Webing l’organizzazione di giveaway e contest internazionali senza stress.

Leggi anche: