Come fare un giveaway senza pratiche ministeriali?

Oltre alle manifestazioni escluse previste dal DPR n. 430, ci sono altre tipologie di giveaway e contest gestibili senza dover espletare tutte le pratiche ministeriali. Ad esempio, se i premi vengono assegnati a tutti i partecipanti, non si è tenuti a seguire l’iter ministeriale e il contest può essere attivato liberamente.

La normativa di riferimento prevede una serie di adempimenti affinché contest e giveaway siano legali.
Se da un lato questa rigidità serve a garantire i partecipanti, dall’altro rappresenta spesso un grande limite per le aziende che vogliono organizzare giveaway Instagram (per esempio).

Esempi di giveaway Instagram senza pratiche ministeriali

Il primo concorso gestibile è l’Hashtag Contest:

  • con questo contest Instagram puoi richiedere ai partecipanti di pubblicare su Instagram immagini e video su un tema creativo da te stabilito.
  • Il contenuto dovrà essere accompagnato dall’hashtag ufficiale del contest ideato dal brand promotore.
  • I partecipanti dovranno taggare anche uno o più amici nel testo del post (così da aumentare la visibilità organica della campagna)

Per essere certi che il contest non rientri tra quelli soggetti al DPR n. 430, sarà importante che tu preveda un “premio” per tutti i partecipanti, senza distinguere chi potrà ottenerlo e chi no.
Il premio potrà ad esempio essere un buono sconto, oppure un incentivo all’acquisto (ad es. la consegna gratuita).  In questo modo, “premiando” tutti i partecipanti in uguale misura, non sarà necessario espletare tutte le pratiche ministeriali.

In pratica: potresti lanciare un giveaway Instagram per Natale, San Valentino, Black Friday o qualsiasi altra festività o celebrazione, per premiare la community con buoni sconto esclusivi e vantaggi commerciali che riserverai a tutti i partecipanti.

Il secondo giveaway gestibile è il Comment Picker:

  • questo giveaway da noi lanciato in esclusiva già nel 2019 prevede la partecipazione tramite commenti, sia su Instagram che su Facebook.
  • I partecipanti devono solo aggiungere un commento ai post del promotore che contengono l’hashtag di campagna, mettere like, salvare il post e taggare 3 amici nel commento.
  • a tutti i partecipanti che avranno aggiunto il commento potrai comunicare il codice sconto o il vantaggio commerciale che avrai stabilito.

Posso gestire altre tipologie di concorso a premi senza inviare al MiSE del regolamento e seguire tutti gli adempimenti previsti dal DPR 430?

Assolutamente si. Non dovrai rispettare i dettami del DPR n. 430 del 2001a condizione che invierai il reward/premio previsto a tutti i partecipanti, senza distinzioni.

Come gestire un giveaway Instagram o Facebook?

La raccolta dei contenuti (immagini, video e commenti, dati pubblici dei partecipanti) può essere gestita attraverso la nostra piattaforma per gestire giveaway IGEASY. La nostra managed platform non richiede alcuna competenza tecnica o investimenti di tempo da parte tua, perché è gestita da noi per te 🥰
Così tu puoi focalizzarti sugli aspetti importanti del tuo business.

Quali sono i concorsi a premi esclusi dalla normativa (senza adempimenti anche con premi non assegnati a tutti i partecipanti)?

Se l’azienda promotrice non è disposta a premiare tutti i partecipanti, è in ogni caso possibile gestire delle manifestazioni a premio escluse dalla normativa. Vediamo quali.

  • I concorsi indetti esclusivamente per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi commerciali o industriali, nei quali il conferimento del premio ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera o rappresenta il riconoscimento del merito personale o un titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività
  • Le manifestazioni indette da emittenti televisive solo nel caso in cui i premi siano assegnati agli spettatori presenti nello studio in cui si svolge l’iniziativa. L’esclusione opera anche in caso di emittenti radiofoniche ove, per ascoltatori presenti, si intende coloro che intervengono alle manifestazioni attraverso un collegamento radiofonico o qualsiasi altro collegamento a distanza. In ogni caso, l’iniziativa non è esclusa qualora essa, veicolata attraverso l’emittente televisiva o radiofonica, sia svolta per promuovere prodotti o servizi di altre imprese
  • Le sole operazioni a premio con premi costituiti da quantità aggiuntive dei prodotti promozionati, da sconti sul prezzo di prodotti e di servizi dello stesso genere di quelli acquistati, da sconti su un prodotto o servizio di genere diverso, purché non offerti per incentivare l’acquisto del prodotto oggetto della promozione
  • Le manifestazioni nelle quali i premi siano costituiti da oggetti di minimo valore (piccoli gadgets tipo lapis, bandierine, calendari od oggetti simili) ed il loro conferimento non sia condizionato alla natura o all’entità dell’acquisto
  • Le manifestazioni in cui i premi siano destinati ad enti o istituzioni pubbliche o che abbiano finalità eminentemente sociali e benefiche (scuole, ospedali, ecc.).

Contattaci per richiedere una presentazione della piattaforma

Leggi anche:

  • 114
    Shares